STREET VIEW
Aiuto?

Booking

Ti risponderemo senza impegno entro 24 ore
Quanti adulti?
Bambini 0-3 anni
Bambini 4-8 anni
 

Booking

Quanti adulti?
Bambini 0-3 anni
Bambini 4-8 anni
 

I castelli della bassa valle del Metauro

Mondavio, Cartoceto e Saltara

Il paesaggio della Valle del Metauro è caratterizzato dalla presenza di numerosi borghi fortificati disseminati su colline dolci e digradanti verso il mare. Uno dei castelli più suggestivi è quello di Mondavio che, adagiato su una collina a 280 mt. sul livello del mare fra le valli dei fiumi Metauro e Cesano, vanta un centro storico fra i meglio conservati delle Marche. Il nucleo medievale di Mondavio è di fondamentale interesse soprattutto per le mura che custodiscono una delle massime espressioni dell’arte fortificata del primo Rinascimento: la Rocca roveresca. Quest’ultima, sovrastata dall'imponente mastio, è una poderosa costruzione eretta sui ruderi di una precedente torre medievale tra il 1482 e il 1492 da Francesco di Giorgio Martini. La Rocca, completamente restaurata, oggi è sede del "Museo di Rievocazione storica e armeria", con manichini in costume e armi dal '400 al '700. Nel fossato della Rocca è stato allestito il Parco di "macchine da guerra" di Francesco di Giorgio Martini, con fedeli ricostruzioni in dimensione reale di catapulte, trabucchi, bombarde e altre macchine da assedio. Oltre alla rocca, il centro storico custodisce altri monumenti di rilievo come il Palazzo Municipale - che conserva nella sala consiliare la preziosa pala della “Madonna col Bambino e due committenti” di Carlo da Camerino del 1385 - il palazzo Malatesta e l’ex convento di San Francesco che ospita il Museo Civico, contenente interessanti testimonianze d'arte e di storia.

Sul lato opposto della valle sorgono invece due borghi vicini, Cartoceto, famoso anche per essere la patria di un olio extravergine di oliva DOP di altissima qualità e Saltara, con il caratteristico centro storico medievale cinto dalle antiche mura. Già abitata in epoca romana, nel basso medioevo Cartoceto acquisì importanza strategica tanto da essere munita di rocca (1351) rimasta in funzione fino al 1572, quando fu distrutta da un violento terremoto. Nel centro storico di Cartoceto suggestiva è piazza Garibaldi in cui spicca Palazzo del Popolo, di origine trecentesca, sormontato dalla piccola torre dell'orologio. All'interno delle mura si stagliano l'ottocentesco palazzo Marcolini e piazzale Marconi, chiamato dagli abitanti "La Turchia" perché da qui un tempo i cartocetani avvistavano gli sbarchi dei pirati saraceni. Su questa piazzetta sorge il Teatro Comunale del Trionfo, realizzato tra il 1725-30 in un antico frantoio per le olive. Trai siti di architettura religiosa degni di nota vi sono la Collegiata di Santa Maria della Misericordia, il convento dei Padri Agostiniani, la chiesa di Santa Maria del Soccorso e la pieve dei Santi Pietro e Paolo. Località che conobbe il suo massimo splendore nel periodo medievale, la vicina cittadina di Saltara presenta una pianta compatta, con strette vie poste in pendenza, ed è tuttora cinta dall’antica cerchia muraria. All’interno del nucleo storico del borgo, si trova il Castello di Saltara di origine medioevale, cui si accede mediante una scalinata composta da 106 scalini e recentemente restaurata. Uscendo dal centro storico in direzione della Via del Santuario, si arriva a La Villa, un gruppetto di case con la chiesa della Madonna della Villa, al cui altar maggiore è posta una “Madonna del rosario”, tela di Sebastiano Ceccarini risalente al 1760. Procedendo a ritroso verso Cartoceto, si giunge alla celebre Villa del Balì (loc. S.Martino) che ospita al suo interno della quale si trova il Museo Interattivo della Scienza e il Planetario.

*
*

Viale Scarfiotti 13, 62017
Porto Recanati, MC - Italy

  • AUTOSTRADA

    Autostrada A14 >USCITA Loreto - Porto Recanati >PRIMA strada a destra, seguire le indicazioni per Numana.


    IN TRENO

    Stazione di Ancona: circa 30 km.
    Stazione di Porto Recanati: circa 5 km.


    IN AEREO

    L'aeroporto di Ancona è il punto ideale per raggiungere agevolmente in 30 minuti circa il Camping Bellamare, sia con l’auto che con i trasporti pubblici.

    Torna alla mappa

Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet